lunedì 9 agosto 2010

provare non costa niente (chi l'ha detto?)

Ho deciso di mettere a frutto quelle che spacciavo per corsette serali ma che, nel mio intimo, sapevo essere preparatorie ad un evento ben preciso.
Stimolato anche dal post di Michele, mi sono iscritto alla Verona-Bosco del 19 settembre.
Nessuna aspettativa nè pretesa ma solo la voglia di rimettermi in gioco dopo un sacco di tempo nonostante non mi senta ancora al 100% ma, si sa, io ho furbo!

7 commenti:

Fatdaddy ha detto...

...e questa è una splendida notizia!!!

Caio ha detto...

Sono molto tentato anch'io. Più esattamente, se la mia figlioletta non ritarda troppo la nascita mi iscrivo

theyogi ha detto...

mi fido del fat... gran bella notizia! :D male non può farti....

Ciccò ha detto...

Marcè: penso già alle crepes del post-gara

Caio: sarai senz'altro il benvenuto, così come la pupetta

Yo: sul "male non può farti" ci sarebbe da parlarne

Fatdaddy ha detto...

Ultimamente le crepes sono un po' decadute qualitativamente; però il ristorante cimbro è diventato un ottimo "Take Away"! Vuoi mettere una bella bigolata speck e noci?!?! ;)

giovanni56 ha detto...

ma la Verona Bosco non è il 12?

Ciccò ha detto...

Giovanni: hai ragione! Lascia stare, sono io che sento il caldo...