lunedì 30 agosto 2010

Agguato!


Questo è un agguato bell’e buono!
Si comincia venerdì con le ripetute in salita: arrivo lento alla base della rampa in 20’ e parto. Niente! Le gambe non ne vogliono sapere. Recupero e mi giro per la seconda. Peggio e, in più soffro anche quello che dovrebbe essere il recupero. Provo la terza ma l’unico risultato che ottengo è peggiorarmi per poi sfinirmi del tutto con la quarta. Dovrei farne dieci ma decido per il forfait. Oggi non è proprio giornata. Rientro camminando, esausto, vergognoso e pensieroso.
Meno male che il sabato prevede riposo e, quasi quasi, cambio il lungo di domenica con un rigenerante.
E invece NO!
Eccolo lì il bastardo. L’agguato del curucucù!
Il giorno dopo mi alzo con quel dannato dolore al tibiale posteriore!
Proverò a fermarmi per un po’ di giorni quando, di giorni, ne mancano solo 12 dalla Verona Bosco.
Un cattivo contrattacco del tibiale che è rimasto un sacco di tempo lì in agguato ad aspettare il momento migliore (peggiore!) per farsi vivo.

6 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Dove le vai a fare le ripetute in salita? Io alterno Castello di Montorio con salita spaccacuore alla Biondella...

Ciccò ha detto...

io devo accontentarmi. Chateau d'Axan è piu piatto di Vladimir Luxuria ma su una sradina vicinale ho trovato un ripido cavalcaferrovia che misura 150 m per parte.
di necessità, virtù

theyogi ha detto...

sorrido e sai perché... mi ricordi quel pollo che si sentiva un aquila... di ostia, mi pare! ;D

Fatdaddy ha detto...

Sul fatto che Vladir Luxuria sia tutto piatto avrei dei dubbi: ma preferisco non indagare e fidarmi della tua parola! :D

Ciccò ha detto...

Yogi: ehggià! non ci resta che aspettare sperando di non finire arrosto e di diventare galli (almeno ci ciul##@o le galline)

Fat: è come Castel d'Azzano! piatto, fatto salvo un ripido cavalcaferrovia

Alvin ha detto...

mannaggia, evita le salite, la discesa se puoi falla coi pattini perchè per i tibiali è un inferno!!!