martedì 5 gennaio 2010

Sarò breve, come pipino




10 mesi di stop forzato; ho ripreso a correre da 20 giorni; tre volte settimana; rigorosamente entro i limiti di soglia; in pianura; nessun cambio ritmo; ieri ho chiuso i 10.000 in 60’24’’;

Ordunque:
continuo a far fondo in questa maniera senza cambiare una virgola (...tre volte settimana, entro i limiti di soglia, in pianura e nessun cambio ritmo...) fino ad arrivare a valori/tempi più consoni?
Oppure, nel mio piccolo, posso gestirmi diversamente?

8 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Scherzi a parte, ma con uno stop simile hai fatto un tempone.

Michele ha detto...

Come nel caso di mia moglie l'infortunio è dovuto al carico di km, io proverei ad accellerare.....

the yogi ha detto...

non so che dirti, l'importante è non forzare i tempi altrimenti si rischiano ricadute.... ieri prima seduta di onde d'urto: ho visto le stelle dal dolore! meglio la fascite, gli ho detto alla fine....

Alvin ha detto...

comincia con qualche mini variazione morbida, tipo se corri a 6 ti fai 200m a 5:40-5:30 ogni km, e ogni uscita aumentiun filino.
Dai che oramai è fatta!

Ciccò.rre ha detto...

grazie a tutti (un po' in ritardo).
Anch'io sono dell'idea di non aumentare, per ora, i km. Prenderò in considerazione Alvin.

Ciccò.rre ha detto...

@Yogi: un collega ha iniziato da poco le onde d'urto per un problema alla spalla... Si sta ancora interrogando se ne vale la pena :)

Furio ha detto...

Ciao Fabio, in merito alla mail che ti hpo appena spedito ed a quanto leggo ora qui, per le salite vacci molto piano.. 10 mesi di stop sono davvero tanti, corri leggero di testa. Meglio il collinare.

Ciccò.rre ha detto...

Bentrovato Furio, per adesso penso solo a mettere nelle gambe un buon fondo. Sto curiosando tabelle per quando potrò permettermi lavori mirati