mercoledì 27 gennaio 2010

Chi dice "MAH" cuor leggero non ha

La mia situazione sul fronte della corsa è risaputa; ho ripreso a correre seriamente da inizio mese e, ad oggi, ho circa 130 km nelle gambe.
Il 21 febbraio si corre a Verona, a casa mia. Ho una voglia matta di unirmi alla mezza. Ho voglia di farlo per il contesto e per la compagnia, non m’interessano i risultati che, ahimè, sono ancora ben distanti.
Sono molto combattuto.

18 commenti:

insane ha detto...

Ci vediamo a "casa tua" allora.. verrò anch'io e non credo riuscirò a viaggiare al mio miglior ritmo dopo la questione ernia,però sempre meglio che stare a casa...e poi un'altra medaglia nel carniere..

Ciccò.rre ha detto...

@insane- mettiamolo come allenamento... al mio livello i 21 km li potrei considerare un lungo da correre medio/lento

innovatel ha detto...

A verona ci sarò anche io ma per la Maratona. Ora ti racconto un fatto sulla mezza o mara di Verona.

Un mio amico non vuole andare per evitare di trovare certe persone che non vuole vedere.

Gli ho detto che se sente di volerla correre DEVE andare e non pensare a quelle persone. Ora è in fase riflessione ... speriamo

Quindi se ti senti di correrla ... vai ... non farti condizionare dagli altri nelle scelte ... e questo non vale solo per la corsa :)

Bacchini Fabio ha detto...

Hai tutto il tempo per prepararla...correre in casa è sempre speciale!!! Pensa che per correre questa gara devo fare 260 km in macchina...ma non è un problema. L'arrivo dentro l'Arena deve essere qualcosa di unico e speciale che non puoi perderti!!!!
Ti aspetto!!!

the yogi ha detto...

fà, combattuto de che? parti come tutti e se scoppi o altro ti fermi... giochi in casa o no?!

Ciccò.rre ha detto...

@amici - il mio combattimento non deriva dal fatto di poter saltare in aria o meno, la mia è paura di tornare a litigare con il problema ortopedico !

Ale57 ha detto...

Dai non fasciarti la testa prima di essertela rotta. Sarà una bella festa e "se non ci sei tu manca uno dei protagonisti" ;)
Ci vediamo!

the yogi ha detto...

prima o poi dovrai affrontarla sta questione, se non adesso, che in caso di fastidio in 10' sei a casa, quando sennò....?

the yogi ha detto...

ps. cmq le stratus son leggere per te, specie sulle lunghe distanze....

Fatdaddy ha detto...

Madonna se mi assomiglia quella foto.
Mi devi un caffè per i diritti (lesi) di copyright!

the yogi ha detto...

fat, ah ah ah, la tua presenza aleggia discreta ma puntuale.....

KayakRunner ha detto...

@Fat, ecco chi mi ricordava quella foto! Sapevo di avere già visto qualcosa di simile... :)

GIAN CARLO ha detto...

Non esitare, parti tranquillo e vai.
Come dice un mio amico: ricorda che non puoi mai arrivare ne primo e ne ultimo.
Esempio:
Corsa di Miguel a Roma domenica scorsa 5000 partenti 10200 metri:
il primo 29.50(non li faccio manco in bici)
l'ultimo 1h e 32...(manco se cammino... piano !)

Ciccò.rre ha detto...

MI ASPETTAVO PROPRIO QUESTO (ho bisogno di coccole e conferme)
@Yogi- le srtatos sono state attentemente valutate per questa fase (http://3elementi.blogspot.com/2009/11/ho-trovato-conferme.html)

the yogi ha detto...

si, mi ricordo... ma nel nostro caso il danno oramai è fatto... :/

Michele ha detto...

Presente a Vr come personal pacer di Yogi tempo previsto di arrivo circa 1h 45 min tempo buono al suolo, temperatura prevista (speriamo 8°) il comandante vi augura una buona corsa e si augura che i blogtrotters lenti formino un trenino per tutta la corsa.

the yogi ha detto...

michè, quella è l'aspettativa minima, si spera... :]

Nerry ha detto...

C'è ancora tempo per prepararsi, e se lo scopo è quello di divertirsi e non di fare il tempo o altro... allora cosa aspetti... scarpe ai piedi e via con calma e con... un megasorriso!!!!