mercoledì 27 maggio 2009

Cogito interrotto



Giovedì e venerdì avrò le ultime 2 terapie, lunedì la visita medica con l’ecografia di controllo e poi, se tutto va per il verso giusto, dovrei ricevere il nulla osta per riprendere a correre con le dovute cautele e precauzioni.
A parte il timore di sentire ancora dolore;
lo sconforto d’aver azzerato tutta la preparazione guadagnata con fatica e costanza;
la conseguente coscienza che dovrò lavorare non poco per recuperare il livello a cui ero (la stessa fatica che avrei fatto per migliorarmi, la dovrò fare per tornare al punto di partenza);
a parte tutto questo, sento la mancanza di qualcuno di competente che mi insegni a gestirmi nelle piccole cose quotidiane, che mi dia dei piani di lavoro efficaci, delle scadenze, degli obiettivi.
Ho ancora il cervello in quella fase passiva per la quale non ho voglia di sbattermi in prima persona ma, più probabilmente, sto anche acquisendo la consapevolezza che, arrivati ad un certo punto, si può migliorare solo si ha la voglia e la possibilità di cambiare marcia.
L’unica soluzione che vedo per cambiare marcia è iscrivermi ad una società ma, anche qui, fa capolino la mia ignoranza. Posso iscrivermi a metà anno? Ne vale la pena? Tutte ti danno l’iscrizione FIDAL? Il certificato medico per l’agonismo? …
Per intanto comincerò la mia personale indagine per identificare una valida e comoda associazione.

2 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Il cogitum interruptus è meno pericoloso del coitus (che se non fosse per lui, ora non sarei un papà, per cui Dio lo benedica!)....

Dunque, dunque, a suo tempo (intorno a novembre 2008) mi ero sbattuto un po' alla ricerca di società sportive convenzionate FIDAL nel veronese, ma la maggior parte dei miei contatti non mi aveva risposto, per cui il mandarle a cagare sulle ortiche è stato abbastanza immediato...però non so della tua zona (Chateau d'assan, nevvero?) se c'è qualcosa che possa fare al caso tuo.

Alcune società rilasciano un modulo per la visita medica agonistica convenzionata, ma dipende da società a società. Non credo ci siano problemi per un'iscrizione ad inizio anno, un mio amico si è iscritto da poche settimane al gruppo dei Latin Marathon Lovers...

Anna LA MARATONETA ha detto...

no, non ci sono problemi, una volta che hai il nulla osta sei libero di tesserarti con chi vuoi, a livello fidal come amatore o come assoluto. Sennò ci sono i vari Endas, Asi, UISP, che anch'essi organizzano gare, ma se posso darti un consiglio, fai Fidal e non se ne parla più. Per il rilascio tessera la visita medica con prova da sforzo è obbligatoria. Se non te la fan fare c'è qualcosa che non va.