mercoledì 2 febbraio 2011

Nebbia in Val Padana

Correre in Val Padana, di sera, con la nebbia, significa:
  • non poter usare gli occhiali da vista perché continuano ad appannarsi e bagnarsi;
  • tenere gli occhi ben aperti e vigili per indovinare fari e sagome (in netta contrapposizione al punto precedente);
  • lasciare a casa l’mp3 per avere orecchie ben attente;
  • dover scegliere strade illuminate che abbiano il marciapiede che, da me, equivalgono a quelle più trafficate;
  • indossare la braga lunga, la bandana tubolare e il giubbino in wintex idrorepellente, antivento e termico perché la temperatura percepita è ben più bassa di quel -1 che lampeggia sul termometro della farmacia;
  • addobbarsi, tipo albero di natale, con gilet alta visibilità, velcri catarifrangenti e led a luce bianca e rossa.

Ma la nebbia è sinonimo di Pianura Padana, è un classicone, uno stereotipo, è il simbolo di noi polentoni che dobbiamo giocoforza conviverci ed arriviamo anche a volerle bene.

11 commenti:

insane ha detto...

Avevo 2-3 lampioni che mi regalavano qualche oasi di luce e me li hanno spenti,bast***i!!!!
Non si vede 'na mazza! almeno sono su una ciclabile..

nino ha detto...

però adesso, a me comincia a dare un po di fastidio

GIAN CARLO ha detto...

Non vi invidio ...ma vi stimo

Caio ha detto...

La Verona di ieri sera era davvero poco corribile. Io sono rimasto a casa :-(

Ciccò ha detto...

@ insane: anche le ciclabili ti possono tradire; poche bici hanno dei fanali efficaci

@ nino: sbaglio o, quand'ero bimbo, c'erano dei nebbioni più nebbioni di quelli di adesso?

@ gianca: parli bene tu. se vai forte è solo merito del clima romano :)

@ caio: la prox volta passo a prenderti e ci alleniamo a petto nudo su e giù per la dorsale

theyogi ha detto...

e mi preoccupavo io di correre al buio.... ti manca solo il sonar!

nino ha detto...

non ti sbagli. in confronto questa è solo foschia

La Polisportiva ha detto...

roba che rischi di non trovare più la strada per tornare indietro.. e allora? Bivacchi??

Fatdaddy ha detto...

Bello il post poetico, ma...ce ne vuole per arrivare a dire che in fondo in fondo le vogliamo bene.
Io personalmente la odio.

Ciccò ha detto...

@ Polisportiva: è un pasticcio... che faccio? potrei sempre fare il 118

@ fatdaddy: bentornato! era un pezzo che non ci si incrociava

Fatdaddy ha detto...

Fai qualcosa per la mezza o la mara di Verona?
Resta connesso se si organizza una pizzata! ;-)