mercoledì 1 settembre 2010

in tutta libertà

Il tibiale lentamente mi sembra stia migliorando; rimango fermo e coccolo il lumicino di speranza per il 12 ;

HIKING? Maddai, oltre il trekking anche l’hiking? Escursionismo! No? C’est plus facile!;

Fignon, campione, è solo un’illusione” cantavamo in Arena all’arrivo dell’ultima crono del giro d'Italia dell’84 con la quale Moser è riuscito a rimontarlo strappandogli maglia e giro (rivoluzionaria ruota lenticolare). Ieri, il professor Fignon è morto, a 50 anni, per colpa di un cancro. Attinenze con gli “integratori prestazionali”?;

Mi chiedono di fare Palvico. Non ho una grande esperienza ma, di quel torrente ho un ottimo ricordo (più dell’osannato Vajo dell’Orsa). Bellissimo l’ultimo salto da 50 m. Rimango scettico sulla compagnia: il cannyonig non si può azzardare. Seguirà cortese rinuncia;

Ho riabbracciato la chitarra. Mi sono concesso un’oretta, la stessa oretta che avrei speso per allenarmi. Il mese prossimo riprendono le lezioni e mi spiacerebbe arrivare impreparato anche se, dopo tutto, io frequento perché sia Fabio a prepararmi;

Non so se condivido le competizioni di trail running. Di primo acchito no;

Oggi il meteo è bellissimo. Mi ha fatto sorridere sentir dire che stamattina si vedeva il cielo in HD;

Mi sforzo di tener a mente che, per me, la corsa è nata come preparazione alla montagna.

9 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Hiking (personalmente) è un impronta dei tempi scout, ma concordo con te: la versione italianizzata è molto meglio. Ennesimo retaggio scout da eliminare.

Sul 12 rinnovo gli auguri e gli inviti alla prudenza.

Al canyoning (era una delle mie fatcazzate settembrine) ho dovuto rinunciarci anch'io per quest'anno: se ne riparla caso mai nella primavera 2011.

Sul trail running non posso esprimermi per esperienza diretta, ma solo per esperienza indotta; vedremo quando verrò "battezzato" dal Baldo...

Ibiza130 ha detto...

Per caso, visto la passione per la montagna, hai fatto il sentiero 1 dell'Adamello o il 2 del Parco nazionale dello Stelvio?

Drugo ha detto...

Passione per la montagna condivisa. Eppure ancora non ho fatto Hiking ma solo grandi camminate : )

Ciccò ha detto...

Fat- uguali esperienze vissute in maniera diversa. Magari un giorno faremo du' ciacole

Ibiza- bentrovato. In Adamello ci sono stato solo per fare la cima dal rif Garibaldi per il passo degli Italiani. Sullo Stelvio praticamente nulla al di fuori di qualche giro in val di Pejo e sul passo fatto in moto.

Durgo- maddai, come si fa? non hai mai fatto hiking? :-)

theyogi ha detto...

se hai qualche problema, il trail lo esaspera.... io lo so! ma è anche vero che correre nella natura può valere il prezzo....

Ciccò ha detto...

Yogi- secondo il mio modestERRIMO parere, un conto è dover correre nella natura e un conto è avere i propri tempi. La montagna va presa con calma, va gustata appieno, non c'è frenesia ma solo il lento trascorrere del tempo

Ciccò ha detto...

mi sono dimenticato di aggiungere al trekking e all'hiking il BACKPACKING.

Terribile, n'èvvero?

theyogi ha detto...

non parlavo dei tempi, figurarti, ma di salite e, soprattutto, di discese..... te sdrumano!

Alvin ha detto...

io quoto Yogi sul trail, hiking? mai fatto, solo petting ma li non guardavo mai i tempi!!!! ;)