giovedì 9 settembre 2010

domenica 12.09.2010

Domenica correrò la Verona-Bosco, 32 km e 1.200 m di dislivello +.
Nessuna aspettativa se non quella di terminarla fisicamente bene.
Ora: sappiamo benissimo che quando si dice “nessuna aspettativa” in realtà, nella nostra testolina, abbiamo circa chiaro cosa potremmo valere.
Perché, allora, preferiamo non sbilanciarci? Insicurezza? Paura? … cosa?

6 commenti:

theyogi ha detto...

quel pizzico di sano ritegno.... ;)

Drugo ha detto...

Se ti sbilanci puoi fare brutta figura, se non ti sbilanci non rischi nulla : )

Alvin ha detto...

Perché, allora, preferiamo non sbilanciarci? Insicurezza? Paura? … cosa?

(direi che siamo dei paraculi)

Caio ha detto...

Forse è meglio stare sereni con se stessi e non aumentare la tensione con obiettivi troppo difficili. Comunque... divertiti!

Fatdaddy ha detto...

In bocca al lupo, Fà!!

La Polisportiva ha detto...

Oilà..
Allora...
stai "fisicamente bene"?
:-)