venerdì 14 agosto 2009

[...] le cose segrete dal nostro organismo secrete


Così parlò Elio ma andiamo con ordine:
ieri la gentile signora aveva una bella R di riposo sul suo calendario turni che, egoisticamente, equivale alla possibilità di farmi un allenamento un po’ meno compresso. La salita avrebbe dovuto farla da padrona e invece, causa una fastidiosa influenza che ha messo ko la mamma, io non ho potuto fingermi atleta dovendo, giocoforza, proseguire il mio ruolo di papà.
Ma io HO furbo e, sistemate le ultime faccende, preparata la cena e messe a tavola le tigri ho piazzato la bici da corsa sui rulli e, sul far della sera, mi sono cimentato in un’ora di psico-ciclismo.
Una trentina di km senza spostarmi di un metro.
Ho sudato l’inverosimile, avevo la maglia completamente fradicia (vedi foto ?). Mi sono stupito di me stesso. Sui rulli non ho mai sudato così tanto.
Ve bene che il riscaldamento corporeo è maggiore rispetto alla strada e che, di conseguenza, anche i BPM sono più alti, ma ogni volta mi sorprendo: il corpo umano è una macchina perfetta che risponde in maniera perfetta ad ogni sollecitazione … rimango sempre affascinato.

4 commenti:

the yogi ha detto...

hehe, furbo come HAI, sei riuscito cmq nel tuo intento.... fingendo benissimo! :))

giovanni56 ha detto...

Non sapevo che pedalando sui rulli si sviluppassero anche i pettorali :-)

Ale_1957 ha detto...

Sudo parecchio anch'io ma non sono minimamente simile alla bella gnocca della foto.....
Se me la presenti le dò una mano a cambiarsi la maglietta ;)

Alvin ha detto...

C'hai del fisico è palese....(riferito alla foto)
Chiedo l'antidoping e l'esame del DNA per capire se le tigri son proprio figlie tue :)(riferito alla foto)