martedì 3 maggio 2011

LA MIA PRIMA VOLTA

Questa mia prima volta è stata un’esperienza bella, divertente, appagante e della quale, a differenza di quell’altra “prima volta”, manterrò un ottimo ricordo. La ripeterò senz’altro!

Trail Soave Bolca
33 km, 1.900 m D+ e 900 D-.
Un plauso va all’ottima macchina organizzativa che è riuscita a mettere in piedi una manifestazione davvero ben curata, dal percorso alla logistica, dalla colazione al pranzo passando per i fornitissimi ristori. Magari, volendo essere pignoli, si poteva optare per il classico pettorale evitando la fastidiosa e calda pettorina.
Meteo ottimo; circa 300 partecipanti che non hanno creato spiacevoli tappi e/o rallentamenti; fondo a volte umido ma senza fango; tanti cambi di pendenza, più o meno lunghi, ma solo due salite particolarmente cattive, una all’inizio e l’altra quasi in chiusura.

Io ho furbo ma sbagliando s’impara:
M
i accorgo subito d’aver cannato la scelta del pantalone lasciando in macchina gli sgambati a favore dei ciclisti che, la prossima volta, indosserò con la mutanda;
Cambiando l’allacciatura delle scarpe per alleggerire dorso del piede (post precedente) succede che, nei tratti in discesa, spesso arrivo in punta annerendo l’unghia del 4° dito;
Al ristoro del 25° fagocito uno spicchio di limone che mi attanaglia la bocca dello stomaco in maniera alquanto preoccupante ma, fortunatamente, per un breve periodo. D'altronde si sa che il limone stringe … e che la banana allarga;

Un grazie all’amico Michele per la sempre gradita compagnia.

9 commenti:

theyogi ha detto...

strano perché in genere i ciclisti son più comodi per i trail... e le scarpe: quali hai usato? ;) cmq la foto dice molto....

Ciccò ha detto...

Yo- non sapendo se ci sarebbe stato futuro non ho azzardato l'acquisto di un paio di A5 ed ho preferito tirar fuori dall'armadio le asics cumulus 12

theyogi ha detto...

un azzardo riuscito visto il tracciato, avresti potuto avere problemi di grip... la fortuna dei principianti :)
qualcosa mi dice che il prossimo acquista saranno le scarpe giuste...

La Polisportiva ha detto...

298 MITO!!!!!!!!!!!!!:-D

Caio ha detto...

Ottimo! E adesso buoni sentieri

GIAN CARLO ha detto...

sbagliando si impara ... o almeno così dovrebbe essere.
Io a 400 pettorali indossati ancora faccio fior di caxx...

Ciccò ha detto...

Polisportiva- GRAZZZZIE

Caio- il gatto che si mangia la coda: io partecipo ai trail, memorizzo i percorsi e poi li ripercorro in tranquillità con tutta la family

Janco- gli errori sono tanti, milioni di milioni... (De Gregori)

Alvin ha detto...

ah, il trail.... ;)

Ciccò ha detto...

Alvin- eh già!... come dice il Blasco